DEUS EX (COMMEDIA)

“Deus Ex” è, come si legge nel titolo di copertina, una “commedia meta-teatrale seminterattiva”. Genere collaudato da Luigi Pirandello, il meta-teatro ritrae ciò che precede l’allestimento del teatro stesso. La celebre commedia dell’autore italiano “Sei personaggi in cerca d’autore” – summa del genere – ha aperto le porte ad un nuovo modo di intendere e di fare teatro. Gli attori inscenano le vicende che normalmente rimangono nella “zona oscura” che è il “dietro le quinte”.
Secondo aspetto di “Deus Ex” è il fattore “interattivo”, dove il pubblico assiste al suo coinvolgimento ed è chiamato ad intervenire attivamente nella recita o nell’ideazione dello spettacolo che si va rappresentando.
Con la presente opera teatrale, si fonde il doppio genere “meta-teatrale” con quello “seminterattivo”, presentando così una narrazione che risulti originale e seducente, all’interno della quale si svolge una tenue trama (i figli di due famiglie che si odiano a morte si innamorano, generando colossali risse tra i padri e le madri dei due, all’interno di un bar e in seguito, con “intrallazzi”, in appartamenti domestici, sino al colpo di scena finale), dove il pubblico è chiamato ad intervenire concretamente (per il rifacimento di scene o la modifica di un certo modo di “recitare”, decidendo per “alzata di mano”, la direzione che gli attori dovranno seguire, oppure rispondendo, in un gioco stimolante, alle domande semiserie rivolte loro direttamente).

Contatti

Gerry Mottis - Docente e scrittore GERRY MOTTIS
+41 79 772 15 49 gmottis@hotmail.com